Database

Creator

Date

Thumbnail

Search results

20,350 records were found.

Questo lavoro fa parte di un progetto di ricerca, tuttora in corso alla University of Illinois a Urbana-Champaign, nel campo dei veicoli aerei autonomi (UAV - Unmanned Aerial Vehicles). Lo scopo principale è la creazione di una architettura software per la ricerca sugli UAV, inizialmente utilizzata per acquisizione dati e in grado di fornire un banco di prova affidabile e facile da utilizzare per la sperimentazione e per altri progetti di ricerca in questo campo. Come esempio di utilizzo, è stato parzialmente implementato un algoritmo di riconoscimento dell'orizzonte da un segnale video trasmesso dal velivolo, per migliorare la stima dello stato con una stima parziale dell'assetto.
Lo strumento più utilizzato negli ultimi decenni dagli oceanografi per ottenere velocemente informazioni sulle superfici marine e per la misurazione degli effetti delle onde e delle interazioni aria-mare è il SAR (Synthetic Aperture Radar). Con un sistema SAR si possono ottenere immagini rappresentanti le proprietà elettriche e geometriche dell’area illuminata dal radar in qualsiasi condizione atmosferica (sole, nebbia, pioggia) e di illuminazione (giorno –notte). Negli ultimi anni i ricercatori della NASA hanno messo a punto una nuova tecnica per misurare la velocità delle correnti superficiali e per ottenere velocemente mappe accurate ad alta risoluzione della superficie marina, l’interferometria SAR di tipo along-track (ATI-SAR). Questa tecnica sta attraendo crescente interesse di ricerca nel settore del telerilevamento, giacché cap...
Il controllo attivo dell’instabilità termoacustica nel processo di combustione ha raggiunto un notevole interesse per molteplici ragioni, in particolare per la possibilità che offre di lavorare in condizioni di basse emissioni di NOX. Il presente lavoro è finalizzato ad analizzare i fenomeni presenti in camera di combustione, e a sviluppare un modello che incorpori i maggiori componenti dinamici possibili, utili ad un analisi di stabilità e atti a sviluppare un sistema di controllo.
L'argomento della tesi consiste nello studiare il problema del contatto tra i denti di ruote dentate ad alte prestazioni. I software utilizzati per la model- lazione delle geometrie sono stati l'ANSYS e l'HELICAL 2D. Per velocizzare i tempi di calcolo le analisi sono state effettuate in 2D, per cui i risultati pos- sono essere considerati validi solo nelle zone dove valgono la proprietà di plane strain, cioè nelle sezioni centrali dei denti di ruote suffcientemente larghe. Il primo obiettivo della tesi è stato quello di analizzare il problema del contatto rifacendosi ad una geometria piµu semplice e quindi più veloce da studiare rispetto a quella dei denti. E' stato possibile utilizzare questo meto- do grazie al fatto che per le geometrie analizzate sono soddisfatte le ipotesi di Hertz. Grazie a questa teoria infatti due differenti geo...
L’attenzione dell’industria aeronautica nel campo dell’aviazione civile è sempre più focalizzata sullo sviluppo di velivoli passeggeri di medie-grandi dimensioni. Un segmento di studio è la fusoliera e ciò comporta lavorare alla risoluzione di problemi come la riduzione dei pesi e dei costi di produzione, la manutenzione e la riparazione, il mantenimento dei livelli di sicurezza ed efficienza operativa, la riduzione dell’inquinamento chimico ed acustico e il miglioramento del comfort. L'attività del gruppo di ricerca costituito dai Dipartimenti di Ingegneria Aerospaziale dell'Università di Pisa e del Politecnico di Milano ha riguardato l'analisi delle proprietà e dei comportamenti degli FML (Fiber Metal Laminate) avvalendosi degli studi fatti a partire dagli anni '80 presso l’Università di Delft. In quegli anni fu sviluppata e resa dis...
Scopo del lavoro di tesi è la valutazione dell’influenza dei parametri grafici dell’interfaccia del protocollo Authenticode (ossia la finestra ‘Avviso di protezione’) sull’utente durante la navigazione. Inoltre ci siamo proposti di individuare una metodologia opportuna per costruire esperimenti nell’ambito della human- computer interaction in grado di misurare l’usabilità di interfacce grafiche. Per il nostro esperimento abbiamo analizzato la finestra ‘Avviso di protezione’, elemento grafico del protocollo Authenticode, individuandone i principali componenti: l’immagine sulla finestra, il nome della società che propone il software e il tipo di layout del testo e abbiamo valutato l’influenza del genere delle pagine web e del tempo a disposizione sulla scelta dell’utente. I risultati delle analisi hanno dimostrato che la finestra ‘Avviso...
Questa tesi illustra la dimostrazione del teorema che rappresenta l'analogo per le varietà di contatto, del teorema fondamentale della chirurgia topologica. Il suo enunciato è: Ogni varietà di contatto chiusa e connessa, si ottiene dalla 3-sfera dotata della struttura di contatto standard mediante chirurgia di contatto a coefficienti +1 e/o -1 lungo un link legendriano.
La tesi presenta un framework, indipendente dal sistema operativo e basato sul web, capace di supportare la gestione documentale all’interno della Pubblica Amministrazione, con particolare attenzione al problema dello Sportello Unico per le Attività Produttive. Il framework integra funzionalità di content e knowledge management, di web publishing e di gestione della collaborazione. Infine sono stati utilizzati, dove era possibile, protocolli e formati standard quali XML, HTTP, PDF e XML:DB.
In questa tesi viene descritto un sistema sviluppato per la misurazione della velocità di mescolamento di confetti nell’operazione di confettatura, processo che consiste nella creazione dello strato zuccherato di rivestimento delle mandorle. La tecnica sviluppata è non invasiva, per i requisiti di produzione, ed è basata su di un sistema di visione artificiale per l’acquisizione di immagini ed analisi dei dati in tempo reale. La correlazione tramite pattern matching eseguita su sequenze di immagini per la determinazione delle velocità locali istantanee del flusso, descritta in dettaglio, permette di descrivere l’andamento del processo e la relativa analisi qualitativa e quantitativa per il suo studio e controllo.--------------------------------------------------------- This thesis describes the development of a velocity measuring metho...
Il piano di controllo GMPLS viene ampiamente considerato come una componente essenziale nell’evoluzione delle reti ottiche di prossima generazione essendo in grado di semplificarne l’architettura favorendo il passaggio da un modello a quattro strati ad un modello in cui lo strato IP si interfaccia direttamente con lo strato ottico. Lo scopo di questo lavoro di tesi è quello di analizzare lo stato della standardizzazione dei protocolli appartenenti alla struttura del GMPLS attraverso l’esame del lavoro condotto dai vari enti preposti (IETF, ITU-T, OIF) e di esaminare lo stato delle implementazioni del GMPLS stesso attraverso l’analisi delle caratteristiche e del funzionamento dei dispositivi che utilizzano in parte o completamente le funzioni previste dal GMPLS.
Want to know more?If you want to know more about this cutting edge product, or schedule a demonstration on your own organisation, please feel free to contact us or read the available documentation at http://www.keep.pt/produtos/retrievo/?lang=en